Il comitato consultivo misto UE-Montenegro

This page is also available in

Il comitato consultivo misto (CCM) UE-Montenegro rappresenta una piattaforma della società civile istituita tra il CESE e la società civile del Montenegro (parti sociali e altre organizzazioni della società civile). Il mandato del CCM è definito dalla decisione n. 1/2011 del consiglio di stabilizzazione e di associazione UE-Montenegro, del 20 giugno 2011, recante modifica della decisione n. 1/2010 che adotta il regolamento interno del consiglio di stabilizzazione e di associazione. Il CCM della società civile integra, esprimendo il punto di vista della società civile, il quadro istituzionale dell'UE relativo all'accordo di stabilizzazione e di associazione tra l'UE e il Montenegro. Il comitato consultivo misto della società civile è composto da membri di ciascuna delle due parti.

Il CCM consente alle organizzazioni della società civile delle due parti di monitorare i progressi compiuti dal Montenegro nel cammino verso l'adesione all'Unione, come pure di adottare raccomandazioni da sottoporre all'attenzione del governo del paese e delle istituzioni dell'UE.