Gruppo Organizzazioni della società civile

This page is also available in

La presenza del gruppo Organizzazioni della società civile (III gruppo) accanto a quelli dei Datori di lavoro e dei Lavoratori fa del CESE una forza dinamica, in grado di dare piena espressione alle preoccupazioni delle diverse organizzazioni economiche, sociali, professionali e civiche che compongono la società civile degli Stati membri.

In linea con le modifiche introdotte dal Trattato di Lisbona, il III gruppo è costituito da "altri rappresentanti e parti interessate della società civile, soprattutto nel settore economico, civico, professionale e culturale."

La caratteristica che rende unica l'identità del III gruppo è l'ampia gamma dei settori rappresentati. I suoi membri provengono da organizzazioni che rappresentano i seguenti interessi:

  • Mondo accademico (scienziati, economisti, sociologi, ecc.)
  • Partecipazione e responsabilizzazione dei cittadini
  • Sviluppo della società civile
  • Consumatori
  • Ambiente, patrimonio e sviluppo sostenibile
  • Agricoltura, pesca e comunità costiere, silvicoltura
  • Tutela dei diritti umani (questioni riguardanti i minori, gli anziani, le famiglie, la parità di genere, i gruppi emarginati e svantaggiati, i migranti e i rifugiati, le minoranze, le persone con disabilità, le donne e i giovani)
  • Libere professioni (avvocati, medici, ingegneri, ecc.)
  • Micro, piccole e medie imprese e artigianato
  • Economia sociale (enti di beneficenza, cooperative, fondazioni, mutue e imprese sociali)

L'obiettivo generale del III gruppo è quello di operare un autentico rafforzamento della democrazia partecipativa in tutta l'Unione europea e di garantire che i pareri del CESE sulle proposte legislative dell'UE riflettano gli interessi di tutti gli europei. Le sue attività si fondano quindi su tre pilastri:

  • Diversità nella democrazia
  • Costruzione del consenso
  • Impegno civico europeo - azione locale

Nel corso della presidenza 2020-2023 il gruppo concentrerà i propri lavori sul tema "La povertà e il ruolo che le organizzazioni della società civile svolgono nel combatterla".

Downloads

Work programme of the Diversity Europe Group 10/2020-04/2023 - Revised version for the year 2022