You are here

News

Displaying 1 - 10 of 726

Pages

17/01/2019

Participating in the workshop on Cultural Heritage and Sustainable Development at the Closing Conference of the European Year of Cultural Heritage 2018 #EuropeForCulture, organised under the outgoing Austrian presidency in December in Vienna, Tom Jones emphasised that the European Economic and Social Committee (EESC) had fully supported the designation of the thematic year and the initiatives around it.  He also recalled that public investment must be "rural-proofed", to maximise support to rural creative sectors and local groups working to enhance the infrastructure of our rural heritage.

10/01/2019

Alla riunione di gennaio della sezione specializzata Trasporti, energia, infrastrutture, società dell'informazione (TEN), i membri del Comitato economico e sociale europeo (CESE) hanno discusso i modi di sfruttare il potenziale della "neurodiversità", che potrebbe anche aiutare gli appartenenti alle cosiddette minoranze cognitive a integrarsi nella società.

08/01/2019

The EU should create the conditions for positive coexistence between online and offline, large, medium-sized, small and micro retailers, says the European Economic and Social Committee (EESC) in its response to the Commission's communication A European retail sector fit for the 21st century. Quality, consumer choice and awareness, together with the impact on society, should shape its vision of retail's future.

21/12/2018
Money laundering

In a recently adopted opinion, the European Economic and Social Committee (EESC) welcomes the European Commission's proposal to amend the European System of Financial Supervision (ESFS) with the objective of better tackling money laundering and terrorist financing in the European banking and financial sector, but calls for more comprehensive measures. These issues are, in its view, becoming increasingly dangerous in terms of the stability, safety and reputation of financial institutions and the financial sector as a whole. Additional measures are therefore of the utmost importance.

20/12/2018

At a time when major global players have initiated a trade war and protectionism is back in many parts of the world, the European Commission is promoting the establishment of a multilateral court for the settlement of investment disputes. In relation to this initiative, the European Economic and Social Committee (EESC) calls for fundamental questions on scope, protection of public interest, accessibility and relations with domestic courts to be addressed.

19/12/2018

Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) appoggia pienamente la proposta della Commissione riguardante la disattivazione degli impianti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi. Tuttavia, raccomanda di adottare un approccio più sostenibile e di effettuare un monitoraggio più stretto delle attività in settori sensibili come la radioprotezione dei lavoratori. È essenziale coinvolgere la società civile nel processo di monitoraggio, come pure valutare le conseguenze sociali ed economiche di questi interventi.

19/12/2018

L'energia pulita è una priorità assoluta, e le tecnologie della fusione potrebbero fornire una soluzione a lungo termine. Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) sottolinea il grande potenziale della fusione nucleare per la produzione di energia pulita e osserva che la Commissione dovrebbe collegare più strettamente il progetto ITER al programma europeo di ricerca sulla fusione organizzato dal consorzio EUROfusion.

19/12/2018

Il programma di ricerca e formazione Euratom 2021-2025 è estremamente importante, afferma il Comitato economico e sociale europeo (CESE), e il bilancio assegnato nella proposta della Commissione è commisurato agli obiettivi prefissati e dovrebbe essere mantenuto indipendentemente dalla Brexit. Investire nell'istruzione e nella formazione rappresenta un fattore essenziale per avvicinare i giovani alle carriere scientifiche e tecnologiche.

Pages