Paesi dell'allargamento

This page is also available in

Il CESE si impegna attivamente nel processo di allargamento dell'Unione europea e ha sviluppato un approccio duale – regionale e bilaterale – per le sue relazioni con le organizzazioni della società civile nei paesi dell'allargamento.

Per quanto concerne l'approccio regionale, il comitato di monitoraggio Balcani occidentali, organismo interno permanente del CESE, rappresenta lo strumento principale per il coordinamento delle attività del Comitato nella regione. Tra le attività del comitato di monitoraggio rientra il forum della società civile dei Balcani occidentali, organizzato ogni due anni.

Il CESE collabora inoltre a livello bilaterale con i paesi dei Balcani occidentali e la Turchia. Sulla base degli accordi di associazione tra questi paesi e l'UE, per coinvolgere le organizzazioni della società civile nei processi di pre-adesione e di adesione il CESE ha creato tre organismi congiunti con i rappresentanti della società civile: con la Turchia, il Montenegro e la Serbia. Ciascun organismo si compone di un egual numero di membri del CESE e del paese partner e si riunisce due volte l'anno.

Il CESE mantiene contatti regolari e organizza attività congiunte con le organizzazioni della società civile dei paesi dell'allargamento con cui non è stato ancora istituito alcun organismo congiunto dei rappresentanti della società civile.

L'attività degli organismi congiunti è integrata dall'elaborazione di pareri del CESE sui processi di pre-adesione e di adesione dei singoli paesi nonché su argomenti di interesse regionale.

Displaying 1 - 2 of 2
31/10/2019
Press Release
Reference number: 
44/2019

EESC criticises European Council decision to deny the opening of accession negotiations with North Macedonia and Albania

The European Economic and Social Committee (EESC) is deeply disappointed about EU leaders' decision to further postpone opening accession negotiations with North Macedonia and Albania at the European Council of 17-18 October, due to the lack of unanimity between the Member States.