Bielorussia

This page is also available in

Displaying 1 - 4 of 4
20/06/2022
News

La strumentalizzazione dei migranti ad opera di paesi terzi che mirano a destabilizzare l'UE e l'afflusso senza precedenti di profughi causato dalla guerra in Ucraina rendono necessaria una revisione della politica migratoria europea. Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) insiste sulla necessità per gli Stati membri di dar prova di solidarietà reciproca e di ripartirsi equamente gli oneri dell'accoglienza al fine di dare una risposta comune alle crisi dei profughi. Al tempo stesso, il CESE sottolinea che occorre garantire la sicurezza e i diritti umani dei migranti.

16/05/2022
News

Responding to the state-sponsored instrumentalisation of migrants at the EU's external borders, the European Economic and Social Committee (EESC) held a conference on this topic, highlighting the momentum of the Europeanisation of migration policy. So far, authoritarian leaders have instrumentalised humanitarian suffering to blackmail Europe, as they are aware of the gap on migration policy on the continent. Nowadays, the geopolitical atmosphere calls for a common, holistic and cohesive migration policy that cannot be further delayed.