You are here

Il gruppo consultivo interno UE-Corea

Gruppo consultivo interno UE-Corea nell'ambito dell'accordo di libero scambio

Entrato in vigore nel luglio 2011, l'accordo di libero scambio UE-Repubblica di Corea è il primo, tra quelli conclusi dall'UE, che comprenda un capitolo sul commercio e lo sviluppo sostenibile, ossia gli impegni delle parti in materia di lavoro e questioni ambientali che rivestono importanza per le relazioni commerciali. Le parti si adoperano assiduamente, ad esempio, per ratificare le restanti convenzioni fondamentali dell'Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), e daranno effettiva attuazione alle convenzioni già ratificate, rispettivamente, dalla Corea e dagli Stati membri dell'UE.

Analogamente, le parti si impegnano a dare effettiva attuazione, nelle rispettive leggi e pratiche, agli accordi multilaterali in materia di ambiente che hanno sottoscritto.

L'UE e la Corea si sono inoltre impegnate a non abbassare gli standard al fine di attrarre il commercio e gli investimenti e hanno espresso la volontà di collaborare in settori connessi allo sviluppo sostenibile. Ciò comprende l'agevolazione degli scambi nel settore dei beni e dei servizi ambientali, la promozione dell'energia sostenibile proveniente da fonti rinnovabili e dei prodotti efficienti sotto il profilo energetico, nonché l'impulso alla responsabilità sociale delle imprese e agli scambi di prodotti soggetti a regimi commerciali etici o equi. La cooperazione può includere anche aspetti della biodiversità attinenti al commercio, la promozione della pesca sostenibile, il problema del disboscamento illegale o la cooperazione sugli aspetti legati al commercio della politica in materia di cambiamenti climatici.

Le parti si sono inoltre impegnate a monitorare gli impatti dell'accordo.

Gruppo consultivo interno dell'UE

Il capitolo sul commercio e lo sviluppo sostenibile dell'accordo di libero scambio UE-Corea del Sud prevedrà che ciascuna parte istituisca un gruppo consultivo interno sullo sviluppo sostenibile (ambiente e lavoro) con il compito di fornire consulenza in merito all'attuazione di tale capitolo. Tale gruppo consultivo interno comprenderà le organizzazioni indipendenti rappresentative della società civile, con una partecipazione equilibrata delle organizzazioni dei settori dell'ambiente, del lavoro e delle imprese e di altre parti interessate.

Forum della società civile UE-Corea del Sud

L'accordo di libero scambio UE-Corea del Sud prevede inoltre che i membri del gruppo consultivo interno di ciascuna delle parti si riuniscano in un forum della società civile per un dialogo riguardante aspetti relativi allo sviluppo sostenibile dei rapporti commerciali tra le parti. Il forum della società civile si riunisce una volta l'anno, salvo diversa decisione delle parti, alternativamente a Bruxelles e a Seul.

Downloads

Rules of procedure of the EU Domestic Advisory Group created pursuant to Chapter 13 (Article 13.12) of the EU-Korea Free Trade Agreement