La vicepresidente del CESE, Isabel Caño, tra gli starter della "20 chilometri di Bruxelles".

Oltre 40 000 persone di 137 nazionalità diverse hanno preso parte alla manifestazione sportiva tenutasi il 19 maggio 2019, che è arrivata alla 40a edizione. Quest'anno la corsa si è svolta nel segno delle elezioni europee e dello slogan "Stavolta voto".

Il personale delle istituzioni europee, alla 18 partecipazione alla gara, era rappresentato da ben 1 373 corridori, sulle cui maglie campeggiava fieramente il motto "Running for Europe". A dare il segnale di partenza al Parc du Cinquantenaire è stato il re Filippo, con al suo fianco la vicepresidente del CESE Isabel Caño, il vicepresidente della Commissione europea Maroš Šefčovič e il direttore generale della DG Comunicazione del Parlamento europeo Jaume Duch Guillot. I tempi migliori sono stati ottenuti da Alexandra Tondeur tra le donne (1h13:04) e da Valentin Poncelet tra gli uomini (1h00:34). L'équipe di CESE Info si congratula con tutti i colleghi del Comitato che hanno partecipato alla corsa nelle strade della capitale e sono arrivati al traguardo, tra i quali Eleonora Di Nicolantonio, Karin Füssl, Jakob Andersen, Johannes Kind, Joaquin Calvo Basarán e molti altri. Un bel "Bravo!" a tutti loro.
A nome dell'UE, la vicepresidente Isabel Caño ha ringraziato tutti i partecipanti, ai quali ha rivolto queste parole: "La manifestazione si è svolta in un'atmosfera di grande gioia, convivialità, condivisione, entusiasmo collettivo e, soprattutto, di splendida fratellanza". La prossima edizione della 20 km si svolgerà il 31 maggio 2020. (ehp)