PDF export

Covid-19

This page is also available in

Sulla base della nuova emergenza Coronavirus ed essendo stato in Italia lo scorso fine settimana, ho deciso, esclusivamente per precauzione, di mettermi in autoquarantena.

Eserciterò pertanto la mia funzione di Presidente del Comitato Economico e Sociale Europeo dal mio domicilio di Bruxelles, nel rispetto dei 14 giorni indicati dal protocollo sanitario.

Nelle prossime ore ulteriori misure precauzionali verranno varate dal CESE.

Le nuove misure, adottate dal Governo italiano e quelle che si annunciano progressivamente da parte di altri governi e autorità competenti, avranno conseguenze importanti per tutti noi e per il funzionamento ordinario delle istituzioni.

Il Covid-19 obbliga tutti alla responsabilità e ad essere prudenti. È un momento delicato per tutti. Tuttavia, è necessario continuare ad assicurare il funzionamento di tutte le istituzioni e il CESE farà la sua parte, continuando a lavorare anche utilizzando altre modalità, nell'esercizio delle proprie funzioni.

In quanto Presidente del CESE, esprimo la mia sincera vicinanza a tutte le persone che a diverso titolo sono già state colpite da questa epidemia, il mio sostegno e riconoscimento a tutti coloro che in prima linea si occupano della salute dei cittadini e dei residenti sul territorio europeo, con dedizione e con rischi senza precedenti.

Ringrazio inoltre I colleghi e i tutti i membri dello staff per il loro impegno e dedizione.

Downloads

Statement by EESC President on Covid-19 IT