Il CESE avverte la Commissione: la digitalizzazione deve essere inclusiva

Il programma Europa digitale proposto dalla Commissione è un passo nella direzione giusta dato che riconosce il ruolo chiave delle competenze digitali, ma potrebbe essere collegato meglio alle realtà sociali. Nel suo parere sull'argomento - elaborato da Norbert Kluge e Ulrich Samm e adottato nella sessione plenaria di ottobre - il CESE appoggia la proposta della Commissione, pur sottolineando che la digitalizzazione in Europa deve essere inclusiva: occorre adottare misure strategiche appropriate per garantire che il "dividendo digitale" sia distribuito in modo equo.

"La digitalizzazione interessa tutti noi e tutti gli aspetti della nostra vita, perciò è di fondamentale importanza che nell'Unione europea tutti possano beneficiarne" ha dichiarato il relatore del parere Norbert Kluge, aggiungendo che "in Europa la digitalizzazione deve essere inclusiva. Nessuno deve essere escluso dai benefici prodotti dalla trasformazione digitale a causa di fattori come il genere, lo status sociale, il livello di istruzione, le competenze, le capacità digitali, l'origine, l'età o la disabilità".

Le conoscenze e le competenze in campo digitale rivestono ormai un ruolo di cruciale importanza, espressamente riconosciuto dal programma della Commissione. È fondamentale aiutare le imprese, i lavoratori e i consumatori ad acquisire e utilizzare le tecnologie digitali, sia di base che avanzate. La formazione necessaria potrebbe essere dispensata sul campo tramite poli dell'innovazione digitale da istituire nelle singole regioni. "Accogliamo con favore l'introduzione di un marchio europeo di eccellenza per i poli dell'innovazione digitale" ha sottolineato il correlatore Ulrich Samm "".

Nel giugno 2018 la Commissione europea ha presentato il programma Europa digitale per il periodo 2021‑2027, inteso a creare un mercato unico digitale per fare dell'Europa un attore leader nella digitalizzazione e aumentarne la forza economica e la competitività a livello mondiale. (mp)