Il futuro dei Balcani occidentali dovrebbe essere un futuro europeo

Oltre 100 rappresentanti della società civile hanno adottato il loro contributo al vertice dei capi di Stato UE-Balcani occidentali il 15 maggio a Sofia.

I partecipanti al convegno ad alto livello hanno espresso la convinzione che l'allargamento dell'UE e, in particolare, la diffusione dei suoi valori democratici e delle sue norme giuridiche nella regione dei Balcani occidentali siano nell'interesse sia dei paesi dei Balcani occidentali che della stessa UE. Con la promozione dei valori europei in tale regione vengono garantite sicurezza e stabilità e vengono rafforzati lo sviluppo sociale ed economico, la democrazia e lo Stato di diritto in questi paesi, il che, a sua volta, significa stabilità e sicurezza per l'UE.

"Il futuro della regione è un futuro europeo" ha sottolineato il Presidente del CESE Luca Jahier nel suo intervento al convegno. "Sono convinto che l'unica alternativa sia per l'UE che per i paesi dei Balcani occidentali sia compiere passi decisi, trasformatori e sostenibili verso una piena adesione".

 "Sono fermamente convinta che sia nell'interesse non solo dei paesi e delle popolazioni dei Balcani occidentali, ma anche di tutti noi nell'UE, includere tale regione nella nostra Unione comune il prima possibile" ha dichiarato Dilyana Slavova presidente della sezione specializzata Relazioni esterne del CESE, all'apertura del convegno.

Ekaterina Zaharieva, vice primo ministro incaricato della riforma giudiziaria e ministro degli Affari esteri della Bulgaria, ha sottolineato anche la necessità di coinvolgere la società civile: "Le parti sociali hanno un ruolo importante da svolgere nello sviluppo e nella coesione a livello socioeconomico dei Balcani occidentali." esprimendo l'auspicio di vedere due dei paesi dei Balcani occidentali aderire all'UE entro il 2025.

 I rappresentanti delle organizzazioni della società civile si sono concentrati in particolare sui diritti e l'emancipazione politica dei gruppi vulnerabili nella regione.(sg)