Definire il futuro dei corridoi della rete prioritaria europea di trasporto - Migliorare il dialogo per trasporti intelligenti e sostenibili

This page is also available in

Il Meccanismo per collegare l'Europa ha già stanziato la maggior parte delle risorse destinate ai corridoi della rete centrale, e i coordinatori europei stanno attuando le misure e le azioni previste nei piani di lavoro, che sottolineano l'importanza del ricorso ai sistemi di trasporto intelligenti, di una gestione efficiente e della promozione di soluzioni lungimiranti di trasporto pulito.

Il convegno si è aperto con interventi introduttivi da parte di responsabili politici di alto livello e rappresentanti della società civile, che poi sono stati seguiti dalle seguenti tre sessioni di lavoro parallele che hanno offerto la possibilità di partecipare a dibattiti approfonditi:

  • un dialogo migliore per soluzioni migliori, con particolare attenzione a progetti specifici nelle regioni in cui il dialogo partecipativo potrebbe offrire un chiaro valore aggiunto e un potenziale per il miglioramento dell'attuazione;
  • soluzioni di finanziamento, presentazione delle possibilità offerte dal Meccanismo per collegare l'Europa, dal FEIS e dai fondi strutturali/regionali, soluzioni basate sui partenariati pubblico-privati;
  • soluzioni e corridoi di trasporto efficienti più intelligenti e più "verdi".

Il convegno ha mirato a dimostrare le potenzialità che può offrire un dialogo partecipativo tra autorità e società civile, in termini di risoluzione di problemi, risparmio di tempo e sostegno ai progetti relativi ai corridoi centrali.