You are here

La biografia

rEUnaissance - Il coraggio di perseguire un'Europa sostenibile

Il 18 aprile 2018 Luca Jahier è stato eletto Presidente del Comitato economico e sociale europeo (CESE), con un mandato di due anni e mezzo che scadrà nell'ottobre 2020. Jahier è membro del Comitato dal 2002; in questi anni di attività in seno al CESE, si è occupato a fondo dei settori della politica sociale e della politica di coesione dell'Unione europea nonché di questioni internazionali.

Nel settembre 2004 è stato eletto vicepresidente della sezione specializzata Occupazione, Affari sociali, Cittadinanza del CESE.

Nell'ottobre 2006 è stato eletto vicepresidente del III gruppo, membro dell'Ufficio di presidenza del Comitato per due anni e membro dei comitati consultivi misti UE-Croazia e UE-Turchia.

Dall'ottobre 2008 al 2010 è stato presidente del comitato di monitoraggio ACP-UE e presidente del gruppo permanente Immigrazione e integrazione.

Nell'ottobre 2011 è stato eletto presidente del III gruppo del CESE, incarico confermato nel gennaio 2013 e nell'ottobre 2015 e in virtù del quale è membro dell'Ufficio di presidenza del CESE. Nel corso dei suoi tre mandati di presidente, il III gruppo ha realizzato 9 studi, organizzato 42 convegni in 17 paesi dell'UE con migliaia di partecipanti e tenuto innumerevoli riunioni con organizzazioni della società civile europea.

Il III gruppo lo ha designato all'unanimità a ricoprire la carica di Presidente del CESE.

Al CESE, Jahier è stato relatore di numerosi pareri: ad esempio, quelli intitolati Ruolo e prospettive per l'economia sociale africana nella cooperazione allo sviluppo, UE, Africa e Cina: verso un dialogo e una cooperazione trilaterali, Principi, procedure e azioni per l'applicazione dell'articolo 11, paragrafi 1 e 2, del Trattato di Lisbona, Per una dimensione sociale dell'Unione economica e monetaria europea, Verso una strategia dell'Unione europea per le relazioni culturali internazionali e Migliorare il funzionamento dell'Unione europea sfruttando le potenzialità del Trattato di Lisbona.

Altri incarichi pertinenti:

  • Presidente (dal 2008 al 2012) del consiglio nazionale delle ACLI (Associazioni cristiane lavoratori italiani), un movimento che, attraverso la sua rete di sedi locali, servizi, imprese e progetti ad hoc, promuove l'occupazione e la partecipazione attiva alla vita sociale;
  • Membro fondatore del Forum nazionale italiano del terzo settore;
  • Presidente (dal 1994 al 2000) della FOCSIV (Federazione degli organismi cristiani servizio internazionale volontario), una federazione di ONG attive nel campo della cooperazione allo sviluppo;
  • Dal 1980 al 2000 ha svolto un'articolata attività nel campo della cooperazione internazionale, dapprima con la CISV (Comunità impegno servizio volontariato) di Torino e poi con reti e associazioni di ONG nazionali ed europee;
  • Giornalista, analista di politica internazionale;
  • Esperto in materia di associazioni di promozione sociale e di terzo settore, responsabile di programmi di sviluppo in Africa e in altre parti del mondo.

Downloads

Luca Jahier - Declaration of interests